dimagrire nel sonno

Mangiare prima di dormire fa dimagrire

by

Dietologo ha raccontato cosa mangiare prima di dormire per dimagrire

Mangiare prima di dormire fa dimagrire
Un noto dietologo ha raccontato cosa mangiare prima di andare a letto per dimagrire nel sonno.

Un noto medico dietologo Aleksej Kovalkov, che ha scritto diversi libri sul corretto approccio al dimagrimento, in un’intervista ha detto che c’è un alimento che si può mangiare prima di dormire per dimagrire. Si, hai capito bene! Mangi, vai a letto e dimagrisci! Ma di quale alimento si tratta?

Le uova sode mangiate prima di andare a letto attivano la produzione del ormone somatotropo, detto anche l’ormone della crescita, grazie al quale si verifica il consumo dell’adipe nel organismo. La produzione di questo ormone avviene tra mezzanotte e l’una di notte. Nel processo della produzione di somatotropina sono coinvolti una serie di aminoacidi e vitamine, che vengono prodotti sopratutto dai cibi proteici.

Mangiare prima di dormire fa dimagrire - Uova sode
Mangia prima di andare a letto il bianco di due uova sode e dimagrisci fino ai 200 grammi per notte.

Cibo ideale per dimagrire nel sonno

Il cibo ideale per attivare l’ormone somatotropina sono considerate le uova di gallina, quali possono essere consumate in diversi modi, va bene anche la frittata di uova. Ma attenzione, si deve mangiare solamente il bianco dell’uovo, senza il tuorlo.

Prima di andare a letto si può mangiare uova bollite, fritte o in altri modi, l’importante che il bianco dell’uovo entri nel organismo, ha detto il dietologo.

Il dr. Kovalkov ha riferito che i pazienti che consumavano il bianco di due uova ogni sera prima di dormire, perdevano il peso con costanza. Chi invece non ha seguito la regola non ha perso il peso.

Ketosnell
KetoSnell è ottimo coadiuvante termogenico, saziante e antiossidante, è un integratore naturale a base di estratti vegetali, per le diete dimagranti brucia grassi>
19,50 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Inoltre il dietologo ha detto che nei 50 minuti di produzione di somatotropina si bruciano attorno ai 200 grammi di grasso.

Si può mangiare anche le verdure prima di andare a letto perché riempiono lo stomaco e danno il senso di sazietà.

“Nel nostro organismo abbiamo un fermento molto importante chiamato pepsina, che viene prodotto quando le pareti dello stomaco sono in tensione. Per tendere le pareti dello stomaco sono necessarie verdure e la cellulosa che contengono. Quando il nostro stomaco è pieno si produce il fermento e il bianco dell’uovo viene digerito in tempo, di conseguenza gli aminoacidi entrano nel sangue e viene prodotto l’ormone somatotropina e noi dimagriamo”, – ha poi concluso dr. Kovalkov.

Leggi anche “Come dimagrire nel sonno”

Come dimagrire nel sonno

by

5 segreti per perdere i chili di troppo dormendo

Inizia a dimagrire da stanotte!

Come dimagrire nel sonno
Scopri come dimagrire semplicemente dormendo

Per perdere i chili di troppo è necessario sforzarsi e non poco perché bisogno cambiare lo stile di vita, le abitudini alimentari, fare l’esercizio fisico ed essere costante. Oltre a questo bisogno tenere a bada i livelli di stress. Per fortuna c’é anche altri modi più facili, come per esempio, cambiare un po’ le abitudini del sonno per far ripartire il metabolismo. Dopodiché l’organismo inizierà lavorare più attivamente e i chili di troppo inizieranno piano piano ad andare via anche quando stai tranquillamente sdraiata a letto. Si, perché dimagrirai dormendo. Chi non ha mai sognato una cosa del genere? Vediamo insieme come dimagrire nel sonno.

1. Un po’ di proteine prima di dormire

La classica regola di non mangiare troppo tardi è conosciuta a tutti ma non tutti sanno che un piccolo cocktail proteico 30-60 minuti prima di coricarsi accelera il metabolismo, abbassa la pressione arteriosa e aiuta il corpo a bruciare il grasso accumulato durante la giornata. Si, hai capito bene, proprio durante la notte mentre dormi. Però il cocktail non deve essere troppo calorico, non più di 150 calorie.

2. Buio totale in camera da letto

Come dimagrire nel sonno
Uno studio scientifico ha dimostrato che l’assenza di luce durante il sonno aiuta a bruciare i grassi più velocemente.

Sul fatto che stare al telefono o computer fino a tardi fa male perché agisce sulla produzione della melanina e come conseguenza distrugge il nostro metabolismo sicuramente lo sai già. Ma che anche una debole luce può provocare gli stessi effetti lo sanno in pochi.

Nel frattempo uno studio pubblicato nel 2020 conferma che il sonno per essere sano deve avvenire in totale assenza di luce. In pratica dobbiamo dormire in una stanza completamente buia. Quindi si alle persiane chiuse e alle tende oscuranti e via tutti i gadget dalla camera da letto! Dormirai meglio e non ti accorgerai come stai dimagrendo nel sonno.

3. Aerare la camera da letto

Come dimagrire nel sonno - Area fresca
La temperatura ottima nella camera da letto attorno ai 19 gradi.

Fai entrare l’aria fresca nella stanza prima di andare a letto, questo è un altro trucco che ti farà dimagrire nel sonno perché più è fresca la camera da letto, più i chili di grasso corporeo che se ne vanno. Questa scoperta è stata fatta dagli scienziati che hanno analizzato sia donne che uomini affetti da diabete. La temperatura ottimale nella camera da letto non deve superare i 19 gradi.

4. Osservare la routine quitidiana

Come dimagrire nel sonno
Alzarsi e andare a letto sempre alla stessa ora aiuta il tuo metabolismo ad essere più efficiente.

Gli scienziati dall’Università di Brigham Yang sostengono che le donne che osservano la routine quotidiana del sonno dimagriscono più velocemente rispetto a quelli che vanno a letto e si alzano negli orari sempre diversi. Quindi l’abitudine di alzarsi sempre alla stessa ora ha un effetto benefico sulla nostra salute perché la routine quotidiana stabile abbassa la probabilità di ammalarsi di cancro e delle malattie cardiache.

5. Respira l’odore di menta

Come dimagrire nel sonno
L’odore della menta peperita accelera il metabolismo e abbassa l’appetito.

Sicuramente è capitato anche a te di sentire l’odore di qualche cibo gustoso e la tua bocca si riempiva di saliva quasi subito e compariva dal nulla il senso di fame improvviso. Per fortuna ci sono gli odori con un’azione opposta, cioè quelli che abbassano l’appetito. Questi odori non sono cattivi come si potrebbe pensare, anzi!

Gli scienziati hanno scoperto che l’odore della menta peperita accelera il metabolismo e nello stesso tempo abbassa l’appetito cosa che fa la menta uno stimolatore prezioso del nostro metabolismo. Quindi si può bere una tazza di tè alla menta prima di andare a letto, si può anche accendere una candela alla menta o un diffusore degli oli essenziali. Inoltre si può anche mettere un po’ di menta sotto il cuscino oppure sul comodino accanto al letto. Un effetto simile producono gli odori di banana, della mela verde e della vaniglia. Ecco come la menta ti farà dimagrire nel sonno, semplicemente inviando i segnali di sazietà e assenza di fame al tuo cervello. In questo modo il corpo inizierà a bruciare il grasso in eccesso.

Sei golosa?

Se sei una golosona e non riesci proprio a resistere ai dolci puoi riempire la tua casa di candele profumate alla vaniglia e presto scoprirai che non sei più attratta dai dessert come prima. E’ un trucco che funziona davvero, provare per credere!

Adesso che hai scoperto come dimagrire nel sonno non ti resta che provare!

Leggi anche “Dimagrire camminando – programma di 4 settimane” e “10 trucchi per mangiare di meno” e “Mangiare prima di dormire fa dimagrire